Settore immobiliare: il futuro passa per l’edilizia convenzionata e risparmio energetico

Edilizia convenzionata

Lo studio storico dell’intensità economica di un Paese dimostra che dopo i momenti di crisi (recessione) si susseguono periodi di crescita (espansione). In questi ultimi anni la parola crisi ha accompagnato le riflessioni relative a qualsiasi settore di mercato.   Se si vuole intraprendere la strada verso il “boom” nel settore edilizio, immobiliare e poi quella della crescita generale le parole chiave attorno a cui far muovere ogni tipo di iniziativa sono edilizia convenzionata e risparmio energetico .

Non bisogna dimenticare, infatti, che il settore immobiliare per una buona percentuale incide sul PIL italiano. Se costruire, valorizzare e utilizzare gli edifici sostenibili è un modo per abbattere i consumi, l’edilizia convenzionata permette di abbattere i prezzi degli appartamenti. La sottoscrizione dell’accordo tra gli operatori del settore edilizio e i comuni, precisamente, ha lo scopo di contenere i costi di acquisto di una abitazione per agevolare l’accesso alla prima casa.

Gli immobili costruiti in regime di edilizia convenzionata, tuttavia, sottostanno a precisi vincoli sia per i costruttori che per gli acquirenti. Uno dei vincoli è relativo alla proprietà dei terreni, sui quali sorgeranno gli immobili, che non può essere espropriata per pubblica necessità ma deve essere privata. A carico delle imprese coinvolte nella realizzazione degli immobili, spesso, vi è anche l’onere delle opere di urbanizzazione della zona.

Le amministrazioni locali, inoltre, pongono dei vincoli relativamente al valore di vendita dell’immobile e ai requisiti dei potenziali acquirenti, generalmente sono favorite le giovani coppie. Anche se non c’è un criterio univoco che valga per tutti i casi le singole convenzioni prevedono dei vincoli per gli acquirenti. Diffusi sono gli obblighi che riguardano la residenza nell’appartamento acquistato e le restrizioni in caso di alienazione o di affitto per evitare speculazioni.

Piccoli sacrifici che permettono, laddove sono presenti le convenzioni edilizie, di raggiungere il sogno di una casa propria ad un prezzo più contenuto rispetto a quello di mercato. Prima di rinunciare all’acquisto di una casa per i prezzi elevati, dunque, sarebbe opportuno informarsi sugli immobili in vendita nell’ambito di un progetto di edilizia convenzionata.

Lascia un commento