Cos’è la certificazione energetica APE e come funziona

Casa

Da qualche tempo è obbligatorio allegare agli atti di compravendita di un immobile la documentazione attestante la sua certificazione energetica. Questo significa che l’efficienza energetica della casa è diventato un criterio per la sua valutazione immobiliare.
Dal punto di vista del venditore una ristrutturazione in vista del risparmio energetico potrebbe essere un investimento per far aumentare il valore dell’immobile, mentre da quello dell’acquirente acquistare edifici che siano certificati dal punto id vista energetico è un gesto importante ed utile in quanto contribuisce al risparmio sulle bollette e alla preservazione dell’ambiente.

L’obbligo di certificazione APE

Come accennavamo è ormai obbligatorio allegare una certificazione energetica sia nel caso di vendita dell’immobile che di trasferimento di prorpietà a titolo gratuito, ma anche nel caso di contratti d’affitto. Questa certificazione si chiama APE (Attestato di Prestazione Energetica), sigla che è andata a sostituire il vecchio ACE (Attestatp di Certificazione Energetica) che un tempo non era obbligatorio.
La scala della certificazione va da immobili di classe G, i meno efficienti, a quelli di classe A, i più virtuosi dal punto di vista dell’efficienza energetica.
La legge prevede che anche gli annunci di vendita o di affitto debbanpo contenere l’indice di prestazione energetica e la classe corrispondente, pena salate sanzioni.

I casi in cui non è richiesta la certificazione energetica APE

In alcuni casi tuttavia non è obbligatorio allegare il certificato APE, ecco un elenco degli immobili per cui la presentazione della certificazione energetica non è obbligatoria:

  • gli edifici adibiti al culto
  • i fabbricati isolati con una superficie inferiore ai 50 mq
  • i fabbricati industriali e artigianali
  • i fabbricati agricoli non residenziali
  • gli edifici che non sono classificati con destinazione d’uso (box, cantine, autorimesse, depositi, ecc…)
  • i ruderi
  • i fabbbricati al grezzo

Come richiedere la certificazione energetica APE

L’APE è un documento molto complesso e per questo motivo deve essere rilasciato da personale qualificato. La normativa per il rilascio tende a variare di regione e regione quindi è consigliabile cercare informazioni specifiche per la regione di appartenenza.
Possino essere certificatori abilitati a rilasciare l’attestato tanto individui singoli che società specializzate.
Le principali aziende di mediazione immobiliare mettono a disposizione dei clienti tecnici che effettuano certificazioni APE a prezzi competitivi.

Lascia un commento