Per gli appartamenti in vendita a Porto Potenza la classe energetica dell’immobile dipende anche dalla geografia

appartamento

Quacasa-vista-mare_s9ndo l’ambiente fa la differenza. E anche consistente. A dirlo sono i numeri di uno studio dell’Osservatorio Sos Tariffe.it, che ha indagato i consumi energetici degli edifici e i relativi costi in rapporto alla loro ubicazione geografica. I risultati sono chiari: la differente posizione geografica di una struttura influisce sulla definizione della classe energetica dell’immobile e, quindi, va ad incidere anche sulle esigenze di riscaldamento. Lo studio ha esaminato quattro diverse aree climatiche, rappresentative delle diverse tipologie ambientali italiane: alpina, padana, peninsulare e insulare. Il primo aspetto che risalta agli occhi è che nelle aree meno fredde sono necessari minori e meno dispendiosi interventi per raggiungere una classe energetica dell’immobile più elevata.

Ciò è particolarmente legato al fatto che in queste zone gli inverni sono più miti, comportando così una riduzione del fabbisogno energetico e della dispersione di calore. L’ambiente insulare e peninsulare, quindi, consente di ottenere la classe energetica A (la più efficiente) con un isolamento moderato, mentre nelle aree alpine e padane lo stesso risultato è raggiunto con interventi più consistenti e quindi più onerosi. In sostanza, avere un appartamento al mare garantisce meno costi per il riscaldamento e per gli interventi ad esso connessi, come l’isolamento termico, doppi vetri, infissi isolanti, cappotto. Certo, di appartamenti in vendita al mare ce ne sono di tutte le tipologie e classi energetiche, ma rimane comunque il vantaggio di fondo di un maggiore risparmio rispetto ad abitazioni di pari fattezze collocate in zone con clima più freddo ed impervio. Per questo chi ha deciso per l’acquisto di una casa al mare parte già con un passo avanti.

Si pensi a chi possiede o pensa di comprare una casa nelle Marche, terra esposta al sole, con un clima piacevole e non particolarmente freddo e umido neppure d’inverno. In queste abitazioni sarà sufficiente intervenire minimamente per ottenere risultati molto vantaggiosi in termini di risparmio energetico, tanto più se gli edifici sono in classe A. Rivolgendosi alle agenzie immobiliari delle Marche sarà possibile ottenere tutte le informazioni utili per un acquisto oculato e che dia i suoi frutti anche nel lungo periodo. Ormai molti di noi hanno familiarizzato con il significato di classe energetica, ed hanno compreso il potenziale di vivere in un ambiente dal clima mite. Per questo le case in classe A anche nelle Marche sono sempre più ricercate, con crescente affidamento, anche da parte di chi possiede già un’abitazione, alle energie alternative, come il fotovoltaico. Le nuove case in vendita al mare possono quindi godere di un doppio vantaggio: una prestazione energetica molto efficiente e le facilitazioni legate al clima peninsulare.

casa-vista-mare_s4E a tutto ciò si unisce, ovviamente, il piacere di vivere vicino alla costa, sfruttandone le opportunità in termini di svago, escursioni e sport. Molti appartamenti al mare nelle Marche, infatti, sono così vicini al litorale che consentono di sentire la brezza e lo sciabordio delle acque semplicemente affacciandosi alla finestra. Con conseguenze positive anche sulla salute, sia fisica che psichica degli individui. Non è un caso, dunque, che sempre più persone si orientino verso questa scelta, siano esse famiglie con bambini, che necessitano di spazi ampi, o single e sole coppie, che spesso sono attratti dagli annunci di vendita di un bilocale al mare, multifunzionale e poco costoso. In fondo, si tratti di una villa con molte stanze o un’abitazione piccola ma ben curata, i vantaggi sono gli stessi: minor dispersione termica, necessità di pochi interventi di isolamento e conseguente risparmio in termini economici.

Lascia un commento